L’implicito della settimana: un tweet di Daniela Santanchè

Questa settimana vogliamo sottoporvi un tweet di Daniela Santanchè del 14 novembre scorso. Il post apre con una implicatura conversazionale veicolata dalla domanda “Modificare Schengen per difendere Paesi del Nord da #immigrazione lasciando Italia e Nazioni di approdo sempre più sole?”. Il contenuto discutibile implicato avrebbe questa forma se fosse espresso in modo esplicito: l’Europa e il governo italiano, nella persona della Ministra Lamorgese, vogliono modificare i parametri di Schengen perché vogliono favorire i Paesi del Nord e lasciare ancora più sola l’Italia (oltre ad altre Nazioni) nella gestione dell’immigrazione. L’espressione avverbiale “sempre più” presuppone  questo contenuto:  l’Italia ed altre Nazioni sono già da tempo lasciate sole nella gestione dell’immigrazione. La frase “Draghi se ci sei, batti un colpo” implica che il Presidente del Consiglio stia svolgendo un lavoro insufficiente, ai limiti del percettibile, e che dunque il suo operato non sia conforme ai suoi doveri. Anche l’enunciato imperativo “alza la voce” implica che Draghi sia assente in questo scenario e che non faccia sentire la propria voce per contrastare le conseguenze negative che potrebbero derivare dalla modifica del patto di Schengen. Infine, nell’asserire “#Governo non sia complice dell’egoismo UE”, Santanchè implica che il Governo sia effettivamente complice (o quanto meno rischi di diventarlo) dell’egoismo dell’Unione Europea. E tale egoismo è dato per scontato mediante una presupposizione attivata dal nome con l’articolo determinativo. 

Condividi l'articolo:

Articoli correlati

L’implicito della settimana: Delrio contro la riforma del Reddito di Cittadinanza

L’implicito della settimana: Froben contro l’inverno

Ogni contenuto discutibile è evidenziato con un colore diverso che corrisponde al tipo di implicito linguistico usato dal parlante in quell’occasione. Il tipo di implicito è indicato nell’etichetta che compare al passaggio, e che ne esplicita anche la funzione comunicativa.

Ogni contenuto implicito serve a realizzare un certo obbiettivo nella comunicazione: cioè, è dotato di una Funzione comunicativa. Ad esempio: Autoelogio, Elogio di altri, Attacco, Difesa e Opinione personale. 

La Presupposizione è un contenuto presentato come se i destinatari ne fossero già al corrente: in questo modo non sono indotti a metterlo in discussione.

L’Implicatura è un contenuto che non è detto esplicitamente, ma è lasciato intuire. Poiché lo implica lui, il destinatario si accorge di meno che gli è stato trasmesso dall’emittente. 

Un’Espressione vaga è compatibile con molti diversi contenuti concreti, per cui è difficile accorgersi se essa sia falsa o esagerata.

Un Topic, per i linguisti, è un’informazione presentata come se se ne stesse già parlando, quindi come se fosse già abbastanza accettata nel discorso.