Osservatorio Permanente sulla Pubblicità e la Propaganda

About Me.

OPPP

Che cosa facciamo?

Vogliamo migliorare, con strumenti scientifici, la fruizione critica della pubblicità commerciale e della propaganda politica in Italia e in altri paesi. Per questo commentiamo annunci pubblicitari e discorsi di politici, evidenziando i contenuti discutibili, esagerati o falsi che vengono trasmessi in modo implicito. Attribuiamo anche un “voto” ai discorsi dei politici, che corrisponde al loro tasso di tendenziosità.
 
Ci occupiamo di rendere espliciti i contenuti che vengono presentati in modo implicito per aggirare l’attenzione dei destinatari sulla loro falsità. I punteggi vengono assegnati ai testi secondo un sistema di conteggio standardizzato e ripetibile: dipendono – salvo errori umani – dal modo in cui i politici “confezionano” linguisticamente i contenuti.
Il gruppo è apolitico e non ha scopi diversi da quelli qui espressi, e nessuno tra i membri del gruppo partecipa attivamente ad attività legate a un partito politico.
I testi da analizzare sono scelti cercando di alternare le forze politiche. Eventuali squilibri potranno derivare da opportunità scientifiche o da particolari circostanze di attualità.
 

Come lo facciamo?

La comunicazione implicita e la sua misurazione

Ci sono cose che non ci lasceremmo dire senza ribellarci. Ad esempio, se ci dicessero: “chi beve questo whisky è giovane, bello, ricco e felice!” non solo non ci crederemmo…

La propaganda politica usa gli stessi espedienti della pubblicità, per sviare l’attenzione critica dai contenuti più discutibili di cui ci vuole persuadere…

Poiché il metodo di misurazione che adottiamo è un procedimento piuttosto complesso, la sua spiegazione in questa pagina non può essere breve.

Implicature

L’Implicatura è un contenuto che non è detto esplicitamente, ma è lasciato intuire. Poiché lo implica lui, il destinatario si accorge di meno che gli è stato trasmesso dall’emittente.

Presupposizioni

La Presupposizione è un contenuto presentato come se i destinatari ne fossero già al corrente: in questo modo non sono indotti a metterlo in discussione.

Vaghezza

Un’Espressione vaga è compatibile con molti diversi contenuti concreti, per cui è difficile accorgersi se essa sia falsa o esagerata.

Topicalizzazioni

Un Topic, per i linguisti, è un’informazione presentata come se se ne stesse già parlando, quindi come se fosse già abbastanza accettata nel discorso.

Le funzioni comunicative

Ogni contenuto implicito serve a realizzare un certo obbiettivo nella comunicazione: cioè, è dotato di una Funzione comunicativa. Ad esempio: Autoelogio, Elogio di altri, Attacco, Difesa e Opinione personale.

Impliciti del contenuto e impliciti della responsabilità

Chi comunica può lasciare implicita una parte del contenuto, oppure il fatto che è lui a informarne il destinatario