Evento

Intervento Edoardo Lombardi Vallauri a Cuneo

Il linguaggio serve per indicare, scambiare, persino creare. È una delle prime cose che impariamo, ed è così importante che forse dovremmo parlarne come una parte di noi. Sicuramente il linguaggio è lo specchio della nostra mente prodigiosa – e quindi anche un’arma difficile non solo da percepire ma anche da disinnescare.

Edoardo Lombardi Vallauri (La lingua disonesta, Il Mulino) e Federico Faloppa (Brevi lezioni sul linguaggio, Bollati Boringhieri) intraprendono un viaggio che è quasi una storia delle parole, dalla loro nascita fino alle inquietanti pericolosità della comunicazione d’oggi. Modera Raffaele Riba.

venerdì 15 Novembre 2019

Festival “Scrittorincittà”, Cuneo